Come Lavorare come Sarto

marzo 14, 2020 Non attivi Di Tiziano

Lavorare come sarto è un’occupazione stimolante e di antica tradizione che richiede impegno e professionalità. Oggi questa figura professionale è molto cambiata rispetto a qualche tempo fa: non è più svolta solo da artigiani rigorosamente a mano, ma anche in scala industriale. In Italia ci sono una miriade di piccole aziende dislocate su tutto il territorio.

Si tratta di un settore tra i più colpiti dalla crisi anche perché si sta verificando un’incessante spostamento della produzione all’estero per abbattere i costi considerevolmente e rispondere alla concorrenza proveniente da altri mercati emergenti, come al Cina. Tutto questo a discapito della qualità nella maggior parte dei casi. Fatto sta che senza scoraggiarsi e con uno sguardo ottimistico si può dire che questa professione offre ancora discrete opportunità di lavoro.

Lavorare come sarto significa dunque, a differenza di un tempo, lavorare in laboratori artigianali o nelle industrie come operai specializzati. In genere questa figura professionale ha il compito di realizzare i capi in tutti i tessuti. E’ un profilo completo per cui deve essere in grado di lavorare con ogni tipo di stoffa: anche quella più difficile o complicata come la seta. I compiti più importanti consistono nel prendere le misure e disegnare i vari modelli, subito dopo bisogna tagliare e cucire l’abito. Anche in questo settore c’è la specializzazione, per cui ci si può formare in maniera diversa a seconda del settore preferito: uomo, donna o divise.

Per lavorare come sarto c’è bisogno di una grande sensibilità estetica, ci vuole creatività e molta precisione. Per confezionare un abito in maniera egregia bisogna fare attenzione alle cuciture e al confezionamento che devono essere impeccabili. Occorre saper maneggiare bene tutti gli strumenti di lavoro. La formazione migliore consiste nella frequenza di Istituti Professionali per sartoria, la frequenza di corsi di formazione è molto consigliata. Bisogna prevedere anche la possibilità di stage per completare la formazione ed acquisire esperienza.